martedì 31 gennaio 2017

#Dead #Ice (Anita Blake 24), di Laurell K. Hamilton #DeadIce #LaurellKHamilton #Hamilton #editricenord #leggereovunque #profumodilibri #voglioleggereditutto #semprelibri #leggeresempre #reading #leggere #leggo #libro #libri #library #libreria #book #books #loveread #amorelibri #bookblog #bookblogger #blogger #viaggiatricepigra


via IFTTT

In attesa dell'uscita del racconto "Il mio nome è Jamie", è partito un #Blogtour per raccontarvi di questi mondo straordinario creato da Diana #Gabaldon e portato sul piccolo schermo di recente....è questa infatti è la mia tappa di oggi: parlarvi del telefilm ispirato ai romanzi (ed estremamente bello e fedele 😍) Non preoccupatevi, riguardo la prima stagione ne parlo Spoiler Free, poi avverto (in caso la vogliate vedere e non vogliate sapere nulla) Siamo (noi fan) in attesa della terza stagione, e hanno già promesso pure una quarta quindi....guardatela, perché merita moltissimo e non finirà presto di stupirci! 😉 #Outlander #OutlanderSaga #serie #serietv #tvserie #IlMioNomeÈJamie #DianaGabaldon #corbaccioeditore @corbaccioeditore #leggere #vedere #litblog #bookblog #bookblogger #viaggiatricepigra


via IFTTT

Blogtour: Outlander - Il mio nome è Jamie: Approfondimento Serie Tv Outlander

  


 UN BELLISSIMO SPIN-OFF SU JAMIE DA GIOVANE E SUL SUO MIGLIORE AMICO IAN: UNA SPLENDIDA STORIA DI AMICIZIA E FRATELLANZA


http://amzn.to/2kebzpLTitolo: Outlander. Il mio nome è Jamie Formato Kindle
Autrice: Diana Gabaldon  
Formato: Formato Kindle
Lunghezza stampa: 91
Editore: Corbaccio
Data Pubblicazione: 2 febbraio 2017

1740: Il giovane Jamie Fraser, orfano di padre ucciso dagli inglesi e a sua volta ferito, ha lasciato la Scozia e sta andando in Francia con l’amico Ian Murray per raggiungere un gruppo di mercenari. Entrambi hanno delle ottime ragioni per stare lontani dalla loro patria ed entrambi, nonostante facciano di tutto per rimediare alla situazione, sono ancora vergini. E così, quando un medico ebreo li recluta per portare due tesori a Parigi, entrambi accettano con entusiasmo: uno è una rarissima e preziosissima Torah, l’altro è la splendida nipote del medico, Rebecca, destinata a un matrimonio combinato. Jamie e Ian si innamorano a prima vista di Rebecca, ma dovranno mostrarsi molto cauti perché non sanno veramente con chi hanno a che fare…


Salve,
in questa tappa vi parlerò del telefilm ispirato ai romanzi della serie Outlander di Diana Gabaldon.
Una serie davvero bellissima e fedele ai libri da cui è tratta, con attori straordinari che hanno saputo portare questi incredibili personaggi sullo schermo.

Trama della Prima Stagione
L'anno è il 1945. Claire Randall, un'infermiera militare, si riunisce al marito alla fine della guerra in una sorta di seconda luna di miele nelle Highlands scozzesi. Durante una passeggiata, la giovane donna attraversa uno dei cerchi di pietre antiche che si trovano da quelle parti. All'improvviso si trova proiettata indietro nel tempo, di colpo straniera in una Scozia dilaniata dalla guerra e dai conflitti tra i clan... nell'anno del Signore 1743. Catapultata nel passato da forze che non capisce, Claire viene coinvolta in intrighi e pericoli che mettono a rischio la sua stessa vita e il suo cuore. L'incontro con il giovane e affascinante cavaliere scozzese James Fraser la costringe a una scelta radicale tra due uomini e due vite, in epoche così diverse tra loro. 

Già dalle prime puntate ti conquista e (se si è già fan della serie, in particolar modo) non ci si può staccare dallo schermo.
Ho fatto il "piccolo errore" di guardarla tradotta su FoxLife (su Sky, che l'ha portata in Italia dopo pochissimi mesi dall'uscita Americana). Alcuni errori di traduzione e adattamento fanno pesare alcune scene, come Sassenach, che diventa Sassone....Orrore!
E poi credetemi, sentirlo dire da Sam ha il suo fascino...

Attori straordinari che (penso come sempre) rendono mille volte di più sentiti recitare (con questo non mi scaglio contro i doppiatori, sono bravi...sono alcuni adattamenti che non sono proprio perfetti, come certi fan vorrebbero). Ovviamente non conoscendo un cavolo ho dovuto leggere i sottotitoli, ma per la magia che mi hanno regalato le loro voci, ne è valsa la pena.

A rendere tutto più magico ci pensa il resto della trouppe:
atmosfere e luoghi meravigliosi, musiche che ti incantano, costumi e trucco davvero realistici,....insomma, un lavoro enorme e per cui ognuno dovrebbe esser ringraziato, come tanti tasselli di un puzzle che uniti creano questo spettacolo unico e difficile da dimenticare.


Attenzione
da quì potrebbero esserci Spoiler Involontari sulla Trama


Trama della Seconda Stagione:
Ho dovuto prenderla dal secondo volume italiano (ovvero la prima metà del secondo volume originale), perchè raccontarla potrebbe risultare complicato.


Scozia, 1945: Claire Randall, infermiera militare, attraversa un antico cerchio di pietra e si trova proiettata indietro nel tempo, nell’anno del Signore 1743, in un mondo radicalmente diverso. 
Stati Uniti, 1968: per vent’anni Claire ha mantenuto il suo segreto ma ora, divenuta vedova, torna con la figlia a Craigh na Dun, in Scozia. In quel luogo fatato svelerà il mistero della sua vita e racconterà a Brianna, una splendida ragazza dai capelli rossi, la magia di quel cerchio di pietre, un amore che trascende i confini del tempo e la storia di James Fraser, un guerriero scozzese che l’aveva conquistata al punto da farle abbandonare la propria epoca e mettere in gioco la propria identità.
Ed è proprio nel tentativo di ritrovare James che Claire si ritufferà nelle vertigini di un passato che l’aveva portata fino alla corte di Versailles nel tentativo di cambiare corso alla Storia. Ma la strada è ancora lunga e piena di sorprese, e Claire dovrà prima affrontare il ritorno..



Nella serie hanno adattato questi due romanzi (L'Amuleto D'Ambra e Il Ritorno) per creare qualcosa di fedele al romanzo, ma con alcuni accorgimenti che lo hanno reso davvero stupendo da vivere e vedere. Parte straziandoti il cuore e si chiude allo stesso modo.
Tre puntante mi sono rimaste impresse, come pugnali nel petto. E se lo avete visto, potete immaginare quali.
Hanno dimostrato la grandezza e la potenza di questi attori...davvero straordinari!
Hanno saputo rendere epica questa seconda stagione (sceneggiatori, attori, cast, costumisti, e tutto il resto della trouppe) e assicurare già la conferma per una terza e quarta stagione, che non aspetto da morire.
Vorrei dirvi di più, ma...merita di essere guardata senza saper nulla o, se avete letto i libri, senza ulteriori impressioni che rovinino le soprese che vi attenderanno.


E la Terza Stagione?
Per ora si sa poco, qualche pettegolezzo e qualche informazione vaga, ma è in lavorazione.
In primavera andrà in onda in America, grazie al canale Starz, mentre per l'Italia si dovrà attendere l'autunno.

La terza stagione, che sarà composta da 13 episodi, porterà su schermo le pagine del terzo volume americano, Voyager, che in Italia è stato pubblicato suddiviso in due libri, Il cerchio di Pietre e La collina delle Fate, e rappresenterà una grande sfida in termini di produzione e location, come annuncia lo stesso Ron Moore.
(Da MondoFox) 

Stiamo girando altro sulla Battaglia di Culloden” ha detto il produttore esecutivo Ronald D. Moore: “È come se lo stessimo promettendo da un po’. Dobbiamo dare al pubblico le sensazioni di ciò che è successo in quella landa“.
Anche Sam Heughan ha parlato delle scene di guerra: “Tobias [Menzies] e io adoriamo le scene di battaglia. Sono molto intense, cariche di emozioni per entrambi i personaggi. Qualcosa che entrambi cercavano” ha svelato a EW, aggiungendo che “Tutti volevano essere in questa battaglia“, e che “Si tratta di una grossa fetta della nostra cultura e della nostra storia“.
Caitriona Balfe, che interpreta invece Claire Randall, ha parlato della linea del tempo della terza stagione di Outlander: “Per i primi episodi, mostreremo i viaggi paralleli che Jamie e Claire hanno compiuto durante i loro vent’anni di lontananza” ha detto l’attrice irlandese.
[...] ha poi svelato la quarta new entry dei nuovi episodi, sebbene il suo personaggio sia già noto ai fan della serie: si tratta di César Domboy, 26 anni, che darà il volto all’ormai non più piccolo Fergus, il bimbo francese che abbiamo conosciuto nella seconda stagione.
[....] nuovo acquisto del cast è anche la giovane attrice Lauren Lyle, che darà il volto a Marsali, una delle figlie di Laoghaire. Diciotto anni, bionda e adorabile, proprio come sua madre, che abbiamo conosciuto nella prima stagione con una cotta per Jamie Fraser....
(l'articolo completo http://www.optimaitalia.com/blog/2016/09/30/primo-sguardo-a-outlander-3-e-alla-versione-adulta-di-fergus-le-foto-esclusive-di-ew/403716) 

Nuove avventure, nuovi personaggi e location nuove...insomma, molte novità che ci attendono e che sono curiosa di scoprire il prima possibile.

Continuate a seguire tutte le altre tappe per scoprire di più su questa saga unica!

lunedì 30 gennaio 2017

Una nuova rubrica che arriverà molto presto sul blog 😉 Tratterà una mia grande passione: l'horror! Principalmente film, parlandovi di cosa mi è piaciuto e cosa no....ovviamente, ogni sabato 😎 Consigli e suggerimenti sono ben accetti, anche se ho già molto materiale su cui lavorare.... #SabatoHorror #movie #film #horrormovie #filmhorror #blog #blogger #viaggiatricepigra


via IFTTT

via IFTTT

Per l'uscita del libro "#Loving The #Demon" di Nicole Teso, oggi ci sarà un Release #Party, in cui molti #blog vi mostreranno varie sfaccettature della storia e....molto altro! 😉 Io ho intervistato il protagonista maschile: Jake 😎 #LovingTheDemon #NicoleTeso @nicolelullaby_bookspedia #ReleaseParty #leggereègioia #leggereovunque #profumodilibri #voglioleggereditutto #semprelibri #leggeresempre #reading #leggere #leggo #libro #libri #book #books #loveread #amorelibri #viaggiatricepigra


via IFTTT

Release Party "Loving The Demon": Intervista a Jake



Titolo: Loving the demon
Autore: Nicole Teso
Genere: Dark Romance
Editore: Self - publishing
Data di pubblicazione: 30 Gennaio 2016 (ebook + cartaceo)
Trama
Las Vegas era l’occasione per iniziare una nuova vita e seppellirmi il passato alle spalle.
Non avrei mai potuto immaginare che sarei stata rapita e rinchiusa in una cella buia, pronta a diventare una schiava del piacere.
Jake Evans mi distruggerà, piegandomi ai suoi desideri e consumando la mia anima.
Lui è la mia condanna a morte.

Lei avrebbe dovuto essere una prigioniera come tutte le altre, pronta a soddisfare i desideri dei miei clienti.
Non avrei mai potuto immaginare che mi avrebbe dato così tanto filo da torcere.
Brittany Moore sta sfondando le barriere nella mia testa, facendomi crollare e riportando a galla un passato che credevo sepolto.
I demoni mi stanno reclamando…
Lei è il mio tormento.

In questa tappa intervisterò il protagonista maschile del romanzo, ovvero Jake.

Ciao Jake, grazie per questa intervista. 
Raccontaci qualcosa di te.
Ciao Elisa, non amo molto parlare di me, solitamente preferisco lasciar parlare i fatti, ma stavolta faccio un'eccezione alla regola, vista la tua disponibilità.
Credo che i due aggettivi che mi descrivano meglio sono: brutalità e gelo.
Io non ho più un'anima... Ma questo credo che già lo sapete. 
 


Da fan dell'inchiostro devo chiedertelo:
Come mai tutti quei tatuaggi?

I tatuaggi sono il mio mezzo di comunicazione.
Il primo tatuaggio è stato un simbolo di ribellione contro mio padre...
È iniziato tutto così.
Uno dopo l'altro hanno occupato gran parte di me..
Ma questa è una storia che scoprirete più avanti, angeli. 😘


Ora torniamo alla trama, se non è un problema.
Parliamo di Brittany.
Doveva essere come le altre, ma non è così vero?
Cosa ti ha attratto? Perché per te è diversa?

Io sono un trafficante di donne: sono abituato ad avere a che fare con queste cose.
Non so bene cosa sia cambiato dentro di me nel momento in cui i miei occhi si sono posati nei suoi, ma è come se fosse riuscita a portare a galla qualcosa che credevo perso per sempre.
E questo non va assolutamente bene. Questo mi sta portando alla follia. 
 

Attraverso le pagine ci mostrerai il tuo passato....
Il mio passato è qualcosa che fa parte di me. Sono stato plasmato a piacimento di mio padre e non nego che questo mi ha fatto soffrire per molti anni. Ma è grazie a tutta la violenza e al dolore che oggi sono quello che sono.
Non ho mai avuto una famiglia alle spalle: ci sono sempre e solo stato io, per me stesso.
Per un ragazzino è traumatico crescere con un padre che non fa altro che umiliarti in ogni momento della tua vita... Ma oggi lo ringrazio.
Non sarei così, se non fosse per lui. 
 

Oltre a quello scopriremo chi sei ora, il tuo lato oscuro, la tua parte demoniaca, da come ne parli....
Io sono ombra, Elisa.
Non c'è nulla che possa scalfire la mia anima.
Non c'è un singolo giorno in cui i miei demoni non vengano a reclamarmi.


La tua brutalità a volte è davvero crudele...
Non posso fare a meno di fare ciò che faccio. Ogni cliente del mio club, è esigente e proprio per questo ho bisogno di fornire sempre il miglior prodotto in circolazione.
Sono cresciuto in questo modo. Per me non c'è mai stato affetto o amore. Solo freddezza spietata e io mi sono lasciato completamente congelare. 
 

Vorrei chiederti molto di più, ma voglio evitare di svelare troppo....e poi mi sembri molto riservato e ci tieni ai tuoi segreti.
Un'ultima domanda:
C'è qualcosa che vorresti dire a chi leggerà il romanzo?

La mia storia non è per tutti.
Non è una storia per deboli di cuore o per persone suscettibili alla violenza.
Io sono devastazione.
Io sono tormento.
Io sono colui che popolerà i vostri incubi.



Non dimenticate che oggi ci sono tantissimi altri blog che vi parleranno di questo romanzo d'esordio, trattando temi diversi tra loro.
Andate a scoprirli tutti, se già non vi incuriosiva questo libro, poi lo farà!



sabato 28 gennaio 2017

Ho scoperto per puro caso la cover Originale di Romance, e mi chiedo: Ma che cavolo hanno in testa quelli di Mondadori per chiamarlo Romance e metterci un cupido in copertina?!? Infatti leggendolo stona tantissimo, ti chiedi cosa abbia a che fare l'amore con le storie....e scopri che in realtà è una raccolta di racconti e nulla più! E va benissimo, ma perché inventare quel filo conduttore?!? Bah....non lo so, ditemelo voi se ci arrivate.... #Romance #Palahniuk #StoriesYouCantUnread #MakeSomethingUp #ChuckPalahniuk #Mondadori #pulp #leggereovunque #profumodilibri #voglioleggereditutto #semprelibri #leggeresempre #reading #leggere #leggo #libro #libri #library #libreria #book #books #loveread #amorelibri #bookblog #bookblogger #blogger #viaggiatricepigra


via IFTTT

Consiglio del Giorno: Aki il Bakeneko, di Stefania Siano

  
Titolo: Aki il Bakeneko (vol.1)
Autore: Stefania Siano
Illustratore: Paola Siano
Editore: Autopubblicato
Genere: Racconto, Fantasy Orientale
Prezzo Ebook: 1,49 euro
Prezzo Cartaceo: 8,84 euro
Pagine cartaceo: 86
Link di acquisto:
Amazon ebook: https://www.amazon.it/dp/B01MY8KLI1/
Kobo: https://www.kobo.com/it/it/ebook/aki-il-bakeneko
Amazon cartaceo: https://www.amazon.it/dp/1539614042/






Sinossi:
Aki è un bakeneko, un demone-gatto e si nutre di esseri umani, assumendone le sembianze.
Un giorno si ritrova nel corpo di un ragazzino di nome Hiroshi.
Trascinato suo malgrado nel mondo degli umani, Aki incontra un'amica di Hiroshi, la dolce e testarda Yoko, e per la prima volta assapora il calore di una famiglia e il valore dell'amicizia.
Ma quanto può durare?
In una Tokyo misteriosa, popolata di creature fantastiche e antichi misteri, Aki il Bakeneko si ritroverà a combattere per salvare una leggendaria pergamena, l'unico oggetto che può condurlo alla verità sull’oscura scomparsa di suo padre.



Estratto:
“Esistono tantissimi tipi di yokai, alcuni talmente famosi da diventare protagonisti di romanzi, manga, film e poi ci sono quelli meno conosciuti, come me: un Bakeneko.
Mi chiamo Aki e mio padre mi ha insegnato tutto ciò che sapeva riguardo la nostra stirpe.
Ben poco a dire il vero.
Cos’è un Bakeneko?
Inizialmente è un gatto che può diventare uno yokai quando raggiunge una notevole età, ma ci sono molti misteri che avvolgono la figura demoniaca.
Qual è il nostro scopo?
Quello che fa un gatto normale: vivere come meglio preferisce con o senza gli umani. Anche se siamo dei felini, noi Bakeneko odiamo il cibo per gatti che risulta quasi tossico, ma amiamo la carne fresca, succulenta e soprattutto viva. Ebbene sì, mangiamo persone e per divertirci e avvicinare altre prede assumiamo le fattezze umane di colui che divoriamo.”


Autrice:Stefania Siano nasce a Salerno il 18 ottobre del 1989. Fin da piccola vive in un mondo tutto suo colmo di fantasia, ma solo a quindici anni decide di portare i personaggi e le sue storie surreali su carta. Nel 2011 vince il suo primo concorso letterario con il racconto il Dott. A-Z, pubblicato in un’antologia fantasy edito dalla Limana Umanita. Da amante della lettura nel 2013 apre un blog letterario “Cricche Mentali di un’aspirante scrittrice”, collaborando con varie case editrici. Nel 2015 pubblica, con Lettere Animate Editore, l’opera di esordio “Dov’è Alice?” e nel 2017 autopubblica il primo racconto della serie fantasy orientale “Aki il Bakeneko”. Le illustrazioni e le copertine degli ultimi due lavori sono realizzate dall’artista Paola Siano.


Contatti: 
Sito: http://www.stefaniasiano.com/
Pagina autrice Fb: https://www.facebook.com/stefaniasianoautrice/

venerdì 27 gennaio 2017

giovedì 26 gennaio 2017

Dopo mesi e mesi di lutto dopo #Warheart, cerchi se l'autore abbia scritto altro e....muori dalla felicità 😍 #Death's #Mistress (A #Novel from the #Nicci #Chronicles), continuando nel mondo de "La #Spada della #Verità" e il #thriller "#Nest" LI.DEVO.LEGGERE! #Goodkind #TerryGoodkind #DeathsMistress #TheNicciChronicles #LaSpadaDellaVerità #SwordOfTruth #book #books #litblog #bookblog #bookblogger #read #reading #libro #libri #leggere #fantasy #viaggiatricepigra


via IFTTT

#Romance, di Chuck #Palahniuk #ChuckPalahniuk #Mondadori #pulp #leggereovunque #profumodilibri #voglioleggereditutto #semprelibri #leggeresempre #reading #leggere #leggo #libro #libri #library #libreria #book #books #loveread #amorelibri #bookblog #bookblogger #blogger #viaggiatricepigra


via IFTTT

Coperta, #gatto e libro ❤ #cat #blackcat #lovecat #gattonero #leggereincompagnia #leggereègioia #leggereovunque #profumodilibri #voglioleggereditutto #semprelibri #leggeresempre #reading #leggere #leggo #libro #libri #book #books #loveread #amorelibri #viaggiatricepigra


via IFTTT

Consiglio del Giorno: Troppi Psicologi in Famiglia, di Daniela Lovati

http://amzn.to/2k1e4eq
Autore: Daniela Lovati
Titolo: Troppi Psicologi in Famiglia
Isbn: 978-1539513216
Anno: 2016
Pag: 310

“Non capisco come sia potuto succedere ma, dopo che per molti anni sono stato l’unico, oggi, nella mia famiglia, gli psicologi sono proliferati. Tutto ebbe inizio quando…”

Le parole appassionate del quasi ottantenne Walter Latelli, stravagante e ironico psicoanalista, ci trasportano all’interno della vita del nipote Flavio, psicologo, e di Lorena, sua moglie, anche lei psicologa. Ecco allora che vediamo Flavio e Lorena, nella loro frenetica quotidianità, alle prese con i caratteri profondamente diversi delle loro tre figlie femmine. Li guardiamo districarsi a fatica tra parenti, amici e tanti altri personaggi che popolano la loro “complicata” esistenza. Li seguiamo, curiosi, nei loro studi, dove incontrano ogni giorno una variegata umanità: uomini all’apparenza forti come macigni che si sgretolano dopo poche domande; madri perse in una “terra di mezzo” tra figli non ancora grandi e genitori non più giovani; donne traditrici che vengono inesorabilmente tradite; famiglie turbate dalle crisi di bambini e adolescenti incomprensibili… E mentre assistiamo ai loro tentativi di aiutarli, ci accorgiamo, pagina dopo pagina, di acquisire conoscenze nuove e originali spunti di riflessione. Anche perché nella storia dei due protagonisti, e in quelle dei loro pazienti, non possiamo che riconoscere “pezzi” della nostra vita…

L'Autrice


"Una cosa è certa: se siete qui oggi è perché avete dei problemi. Sappiate chediventerete dei bravi psicologi solo se questi problemi riuscirete, almeno in parte, a risolverli" 

Facoltà di Psicologia. Primo minuto della prima lezione del primo anno. A parlare è una docente, ad ascoltare tantissimi studenti, tra cui io.
È stato in quel preciso istante che ho preso coscienza del fatto che io e i miei colleghi non eravamo altro che imperfetti esseri umani e che tali saremmo rimasti, nonostante gli anni di studio e la laurea. Quel giorno, però, nessuno ci spiegò che in uno studio di psicologia non si affrontano solo difficoltà e sofferenze. Da sola scoprii, anno dopo anno, che, tra quelle quattro mura, si può anche sognare, desiderare e, cosa incredibile, addirittura ridere…

Daniela Lovati lavora come psicoterapeuta a Torino e ad Aosta presso il Centro di Psicologia Clinica e Formazione Professionale "Pharus" di cui è co – responsabile. Nel 2014 ha pubblicato insieme al Dr Paolo Calvarese: "Alzheimer camminare con la demenza. Manuale teorico – pratico per professionisti e famigliari" (Ed. Minerva Medica).
Vive a Torino ed è sposata con uno psicologo da cui ha avuto tre figlie femmine. "Troppi psicologi in famiglia" è il suo romanzo d’esordio.
http://www.troppipsicologiinfamiglia.it

Consiglio del Giorno: I Libri di Micol e Sabrina

 Micol e Sabrina
Scriviamo insieme da dieci anni, principalmente romanzi omoerotici. La nostra è una sorta di simbiosi in continua evoluzione: siamo due personalità completamente diverse e lavorare insieme ci completa come persone, prima ancora che come scrittrici. In realtà l'equilibro che abbiamo raggiunto è frutto di sperimentazioni e false partenze, di un continuo mettersi in discussione e di un costante allenamento all'umiltà. Ciascuna ha dovuto rinunciare a qualcosa di se stessa, per armonizzarsi con l'altra, ma il risultato è stato un indiscusso arricchimento per entrambe. Il nostro percorso continua ancora adesso, perché in questo genere di cose non c'è mai un punto d'arrivo definitivo: il senso del viaggiare è insito nel viaggio stesso, non nella meta. E, nel nostro caso, ci sembra sia bello esattamente così.
http://effemeridi.wixsite.com/home/blog


 
Autore: Micol Mian & Sabrina Romiti
Titolo: Opera al Rosso
Isbn: 978-1540764164
Anno: 2016
Pag: 202

Il Rosso: un ragazzo dai capelli ramati, sensuale e crudele. Un ragazzo perfetto. Un ragazzo che non esiste. Edward lo sogna da quando era bambino: il compagno immaginario di un’infanzia solitaria. Rowan lo odia perché Edward sembra amarlo più di ogni altra cosa. Ma cosa cerca davvero Edward nel Rosso, quali incubi sta tentando di fuggire? E perché Rowan non riesce a smettere di ritrarre un soggetto che in realtà detesta? Ambientato fra i grattacieli di Manhattan e una villa maledetta a Long Island, il romanzo racconta il percorso che Edward e Rowan dovranno compiere per sigillare nella tela di un quadro il legame che li unisce. Per trasmutare, in una sorta di processo alchemico, le loro ossessioni in pigmento rosso. Il loro amore nelle pennellate di un ritratto. E la libertà in un patto di sangue indissolubile, sotto lo sguardo alieno di un ragazzo dipinto a olio.


 ° * ° * ° * ° * ° * °


http://amzn.to/2jyavt1
Autore: Micol Mian & Sabrina Romiti
Titolo: I Segreti delle Lucciole
Isbn: 978-1540390066
Anno: 2016
Pag:110

Tornare a casa dopo anni trascorsi all’estero non è mai facile, Fabio lo sa bene. Ancora più difficile è farlo quando le ragioni per cui sei fuggito ti aspettano impazienti, con la convinzione che tutto sia ancora perfetto: Michele ed Elisa sono i suoi migliori amici, ma conoscono solo alcuni dei suoi segreti. Non sanno che, se ha scelto di partire per Londra, è stato proprio per allontanarsi da loro. Per i bambini l’amicizia è qualcosa di sacro, il fulcro di ogni giornata e ogni gioco. Da piccoli, Fabio, Michele ed Elisa passavano l’estate in montagna ed era semplice stare vicini, volersi bene, abbracciarsi. Ma crescendo, tutto cambia: l’amicizia diventa amore, a volte, altre volte si trasforma in lontananza. Fabio è convinto di avere accettato questa realtà inevitabile, di essere pronto a lasciarsi alle spalle ogni dolore e ogni desiderio. Eppure, qualunque ritorno porta con sé nuove aspettative. E forse, con un po’ di coraggio, lui potrà scoprire che fuggire dall’amore è inutile e che anche i finali più impossibili si possono avverare.


mercoledì 25 gennaio 2017

[Music] Thriller, di Michael Jackson




TestoTraduzione

It's close to midnight and something evil's lurking in the dark
Under the moonlight you see a sight that almost stops your heart
You try to scream but terror takes the sound before you make it
You start to freeze as horror looks you right between the eyes
You're paralyzed

È quasi mezzanotte e qualcosa di malvagio si aggira nel buio
Sotto il chiaro di luna vedi una sagoma che quasi blocca il tuo cuore
Cerchi di urlare, ma il terrore ti prende il suono prima che lo emetti
Inizi a irrigidirti mentre l'orrore ti guarda dritto negli occhi
Sei paralizzato

'Cause this is thriller, thriller night
And no one's gonna save you from the beast about to strike
You know it's thriller, thriller night
You're fighting for life inside a killer, thriller tonight

Perché questo è un thriller, una notte di suspense
E nessuno ti salverà dalla bestia che sta per attaccare
Sai che è un thriller, una notte di suspense
Stai combattendo per la vita circondato da un assassino, stanotte è thriller


You hear a door slam and realize there's nowhere left to run
You feel the cold hand and wonder if you'll ever see the sun
You close your eyes and hope that this is just imagination
But all the while you hear the creature creepin' up behind
You're out of time
Senti una porta sbattere e capisci che non rimane nessun posto dove correre
Senti la mano fredda e ti chiedi se rivedrai mai il sole
Chiudi gli occhi e speri che sia solo immaginazione
Ma allo stesso tempo odi la creatura avvicinarsi da dietro
Sei fuori tempo

'Cause this is thriller, thriller night
There ain't no second chance against the thing with forty eyes
You know it's thriller, thriller night
You're fighting for your life inside a killer, thriller tonight

Perché è un thriller, una notte di suspense
Non c'è nessuna seconda possibilità contro la cosa con quaranta occhi
Sai che è un thriller, una notte di suspense
Stai combattendo per sopravvivere in un assassino, stanotte è thriller

Night creatures call
The dead start to walk in their masquerade
There's no escapin' the jaws of the alien this time (they're open wide)
This is the end of your life

Le creature della notte chiamano
E i morti iniziano a camminare nelle loro maschere
Non si può sfuggire dalle fauci dell'alieno questa volta
(Sono spalancate)
Questa è la fine della tua vita

They're out to get you, there's demons closing in on every side
They will possess you unless you change the number on the dial
Now is the time for you and I to cuddle close together
All thru the night I'll save you from the terrors on the screen
I'll make you see
Stanno per prenderti, ci sono demoni che convergono da ogni parte
Ti possiederanno, a meno che non cambi il tuo numero di telefono
Ora è il momento, per me e te, di abbracciarci stretti
Per tutta la notte ti salverò dai terrori sullo schermo
Ti farò vedere

That it's a thriller, thriller night
'Cause I can thrill you more than any Ghost would dare to try
Girl this is thriller, thriller night
So let me hold you tight and share a killer, diller, chiller
Thriller here tonight

Che è un thriller, una notte di suspense
Perché posso elettrizzarti più di quanto qualsiasi fantasma oserebbe provare
Ragazza, questo è un thriller, una notte di suspense
Quindi permettimi di stringerti per spartire un assassino, un perditempo, un nemico
Thriller qui, stanotte

(Rap, Performed by Vincent Price)
Darkness falls across the land
The midnight hour is close at hand
Creatures crawl in search of blood
To terrorize y'awl's neighborhood
And whosoever shall be found
Without the soul for getting down
Must stand and face the hounds of hell
And rot inside a corpse's shell
The foulest stench is in the air
The funk of forty thousand years
And grizzly ghouls from every tomb
Are closing in to seal your doom
And though you fight to stay alive
Your body starts to shiver
For no mere mortal can resist
The evil of the thriller
(Into maniacal laugh, in deep echo)
(Parte Rap eseguita da Vincent Price)
L'oscurità scende sulla terra
La mezzanotte è vicina
Creature strisciano in cerca di sangue
Per terrorizzare tutto il vostro vicinato
E chiunque verrà trovato
Senza il coraggio di scappare
Dovrà affrontare i segugi dell'Inferno
E si decomporrà dentro il corpo di un cadavere
La puzza più fetida riempie l'aria
La paura di quarantamila anni
E spettri scuri da ogni tomba
Si stanno avvicinando per compiere il tuo destino
E anche se tu combatti per restare vivo
Il tuo corpo inizia a tremare
Poiché nessun mero mortale può resistere
Alla malvagità del thriller



Sul #blog "#Countdown #Zombie", di Anne Elliot e oggi pomeriggio una #canzone che ho associato al libro.... . #CountdownZombie #AnneElliot #LettereAnimate #reading #leggere #leggo #libro #libri #library #libreria #book #books #loveread #lovemusic #amorelibri #bookblog #bookblogger #blogger #music #listen #musica #canzone #song #ascoltare #MusicAndBook🎧#viaggiatricepigra


via IFTTT

Opinione: Countdown Zombie, di Anne Elliot

 http://amzn.to/2iOpPpa
(cliccando sull'immagine si va su Amazon) 

Cosa faresti sapendo di avere solo trentasei ore di tempo prima di trasformarti in uno zombie? È il dilemma che affligge Micol, la protagonista della storia, dopo che un non morto l'ha ferita condannandola alla trasformazione. Lei sa bene che il Death virus non concede scampo così decide di fuggire dal suo gruppo per non mettere a repentaglio la vita delle persone a lei care. Nel suo peregrinare incontra e salva Ginger una bimba sola che vaga per la città senza nessuno che si prenda cura di lei. In una folle lotta contro il tempo Micol decide di aiutare la piccola a ritrovare la madre o almeno qualcuno che la protegga dagli zombie. Non ha molte ore a disposizione visto che il conto alla rovescia per la sua trasformazione è già in corso.

° °   ° ° °   ° °   ° °   ° ° °   ° °

Una storia (purtroppo) breve, che ci racconta uno spacco della vita di Micol, da quando viene morsa da uno zombie e ha poco tempo prima della trasformazione: trentasei ore. 
Non ci sono vie di scampo, decide di scappare dai suoi compagni per tenerli al sicuro. Lei non vuole trasformarsi, inizia così a pensare a cosa fare per porre fine alla sua vita, ma non ci riesce. Fortunatamente. Perchè per caso incontra una bambina in pericolo, attaccata da molti non morti. La salva e si prefigge di portarla a casa sua, da sua madre, come ultimo gesto umano. 
Ginger si dimostra da subito sveglia e intelligente, anche se piccola, e sarà una buona compagna per le ultime ore di Micol. 

Un racconto che divevo è fin troppo breve, ma  si rivela una lettura molto piacevole ed interessante.
Affronta questa tematica raccontando le ultime ore di Micol con Ginger, e nel frattempo il passato di Micol, circa un anno prima, quando tutto ebbe inizio. 
Una storia che regala qualche oretta di stacco, in un mondo apoclittico e dalle tinte horror, come piace a me. 
Spero ci possa essere, prima o poi, un seguito o qualcosa di simile dall'autrice, ma non ci conto troppo. 
In ogni caso lo consiglio molto!

martedì 24 gennaio 2017

Dieci misteri, dieci morti che, tra mito e realtà, ancora oggi sono leggende tra le strade californiane.... #Hollywood #Noir: #Misteri Tra Le #Stelle, di Andrea Indiano #HolluwoodNoir #MisteriTraLeStelle #AndreaIndiano #VoloLiberoEdizioni #VoloLibero #leggereègioia #leggereovunque #profumodilibri #voglioleggereditutto #semprelibri #leggeresempre #reading #leggere #leggo #libro #libri #book #books #loveread #amorelibri #viaggiatricepigra


via IFTTT

[Music] Shadows, Lindsey Stirling


Ho scelto questa canzone perchè non sapevo cosa abbinare.
Trovo la musica di questa artista davvero straordinaria. E in questo video la vediamo "combattere" contro la propria ombra, un po' la tematica del libro: affrontare se stessi, sfidarsi, riuscire a guardarsi,....
Un po' tirata, ma ci può stare, o no?
Ditemi se avete in mente altre canzoni più appropriate ^.^



Sul #blog la mia opinione su "La #Vegetariana" di Han Kang e oggi pomeriggio una #canzone che ho associato al libro.......voi avreste scelto altro? 😉 (se lo avete letto) cosa ne pensate?😊 . #LaVegetariana #HanKang #adelphi #reading #leggere #leggo #libro #libri #library #libreria #book #books #loveread #lovemusic #amorelibri #bookblog #bookblogger #blogger #music #listen #musica #canzone #song #ascoltare #MusicAndBook🎧#viaggiatricepigra


via IFTTT

Opinione: La Vegetariana, di Han Kang

http://amzn.to/2jHUgxp
(cliccando sull'immagine si va su Amazon)

"Ho fatto un sogno" dice Yeong-hye, e da quel sogno di sangue e di boschi scuri nasce il suo rifiuto radicale di mangiare, cucinare e servire carne, che la famiglia accoglie dapprima con costernazione e poi con fastidio e rabbia crescenti. È il primo stadio di un distacco in tre atti, un percorso di trascendenza distruttiva che infetta anche coloro che sono vicini alla protagonista, e dalle convenzioni si allarga al desiderio, per abbracciare infine l'ideale di un'estatica dissoluzione nell'indifferenza vegetale. La scrittura cristallina di Han Kang esplora la conturbante bellezza delle forme di rinuncia più estreme, accompagnando il lettore fra i crepacci che si aprono nell'ordinario quando si inceppa il principio di realtà - proprio come avviene nei sogni più pericolosi.

° °   ° ° °   ° °   ° °   ° ° °   ° °

Lo ammetto: non l'ho ancora capito!
E' un libro strano, particolare, di cui non si può prevedere nulla, con uno stile unico in cui ci si riconosce lo stampo orientale. 
Non so ancora dire se mi sia piaciuto o no, ma quello che so è che fa riflettere molto. 
Lo possiamo dividere in tre parti, con tre diverse voci narranti, ma una sola protagonista al centro di tutto: Yeong-hye. 

La prima voce è quella del marito. L'ho odiato da subito. Una persona banale, che non aspira a nulla e che non ha il coraggio di fare nulla. Inutile, ma lo ammette fin da subito con il lettore, quando si presenta. Non vuole una bella vita, mira alla mediocrità, ed è per quello che ha scelto di sposare lei: una donna nella media, silenziona, che cucina bene, ma senza particolari hobby, senza bellezza, senza qualcosa in più. 
Tutto cambia una notte quando la trova in cucina, immersa nel buio, che fissa il vuoto e gli dice solo:"Ho fatto un sogno".  Da quel momento tutto precipita, ma non ce ne renderemo conto fino a che punto, perchè è solo il primo passo. 
La mattina dopo lei ha tirato fuori tutta la carne, tutto il pesce, tutto ciò che deriva dagli animali e lo butterà via. A lui lo sconvolge solo il fatto che lei non gli cucinerà più i manicaretti a base di carne. Stop! Lei cambia totalmente, decide di staccarsi, di diventare vegana (più che vegetariana...ancora infatti non comprendo il titolo): non mangerà più nulla di origine animale, nè lo indosserà. 
Passerà ad una specie di anoressia volontaria, mangiando pochissimo, dormendo quasi nulla, prosciugandosi lentamente giorno dopo giorno....e il marito cosa farà? 
Si sentirà in imbarazzo portandola ad una cena con i colleghi perchè lei non indossa il reggiseno (cosa che fa sempre e lui non tollera perchè lo mette in imbarazzo) e rifiuta i piatti con carne; preoccupandosi più di fare bella figura non della donna al suo fianco che sta scomparendo. 
Farà la "spia" si suoi suiceri e ai fratelli della moglie, perchè in quella società si deve obbedire al padre ed obbedire al marito, e ciò non è tollerato. Non si prenderà responsabilità di dove li condurrà quella cena e di cosa succederà dopo. 
Davvero, odioso, lo avrei preso a pugni volentieri per questo disinteresse e il pensare solo a se stesso, al suo mondo mediocre, alla sua vita mediocre, che però non vuole rovinare. 

Le altre voci che appariranno saranno quella del marito della sorella di Yeong-hye, un artista che rimane ossessionato dalla nuora e che questo lo porterà davvero oltre ogni immaginazione.
E per ultima la sorella di Yeong-hye, che riflette su tutto quel periodo, sulla sorella, sulla famiglia, sugli uomini e le loro scelte. Le fa paura che non avrebbe mai pensato a quello se la sorella non si fosse spinta a tanto, se non avesse scavalcato ogni regola sociale, ed è tra il provare pena per lei, per lo stato in cui ormai dopo anni si è ritrovata, o esserne quasi grata, perchè sente che avrebbe potuto essere al suo posto. 

Un romanzo difficile, un paragrafo riguardo l'infanzia di Yeong-hye mi ha fatto accapponare la pelle e non dubito qualcuno abbia anche potuto piangere. Un romanzo che fa riflettere sulle scelte estreme, su ciò a cui un essere umano può andare incontro se non sta bene e non viene aiutato in tempo.
Tutto è partito come un sogno, ma era qualcosa di più radicato in lei, di profondo e spaventoso, che è scattato come un'interruttore e, dal non mangiare carne, l'ha privata del sonno, l'ha portata al rifiuto di sempre più cose....fino alla fine. 

Se volete darmi la vostra opinione in merito, sarei molto curiosa di sapere cosa ne avete compreso, ma avvertite sempre che si tratta di Spoiler, così nessuno può incapparci per errore.
L'unica cosa "sbagliata" è il titolo. Lo devo ammettere, ci sta tirato tirato con le pinze con il romanzo, ma visto tutta la paranoia verso chi sceglie questa strada temo chi ne legga un messaggio sbagliato, del tipo: chi non mangia carne è matto; chi non mangia carne finirà con lo star male;....perchè sono tutte balle. 
Spero in voi potenziali lettori una maggiore lettura, che non si soffermi superficiale, ma che si faccia trascinare fino alle basi più nere del romanzo per comprenderne il più possibile. 

lunedì 23 gennaio 2017

Palahniuk in tanti piccoli racconti....romantici 😉 Unico! 😍 #Romance, di Chuck #Palahniuk #ChuckPalahniuk #Mondadori @librimondadori #pulp #leggereovunque #profumodilibri #voglioleggereditutto #semprelibri #leggeresempre #reading #leggere #leggo #libro #libri #library #libreria #book #books #loveread #amorelibri #bookblog #bookblogger #blogger #viaggiatricepigra


via IFTTT

Sul #blog trovate la mia tappa del #Blogtour sul terzo libro della serie Le #Cronistorie Degli #Elementi: Il #Regno Del #Fuoco, di Laura #Rocca Dove parlerò dei nuovi personaggi che compariranno tra le pagine.... Seguite tutte le tappe, e se non conoscete già questa saga vi consiglio di iniziarla!! 😄 #LeCronistorieDegliElementi #IlRegnoDelFuoco #LauraRocca #fantasy #leggereovunque #profumodilibri #voglioleggereditutto #semprelibri #leggeresempre #reading #leggere #leggo #libro #book #loveread #amorelibri #viaggiatricepigra


via IFTTT

Blogtour "Il Regno Del Fuoco": Nuovi Personaggi

 
«La questione non è diventare ciò che si vorrebbe, ma avere il coraggio di esserlo.»

L’animo di Celine non potrebbe essere più sereno: Aidan ha finalmente accettato di vivere il sentimento che li unisce e nel Regno del Fuoco le protezioni sono ancora integre.
A pochi giorni dalla partenza per la nuova spedizione, però, le cose si complicano. Serve un nuovo volontario per il posto vacante di guaritrice, ma alle selezioni si presenta solo Kaina, e la regina, nonostante il disappunto, è obbligata a portarla con sé.
La missione si rivela da subito ostica. Gli Spiriti degli Elementi sembrano non aver apprezzato la testardaggine della ragazza e, nonostante il suo impegno, non le concedono più udienza, la privano della loro guida e la gettano nello sconforto. Legarsi ad Aidan è stato un errore?
Altre ombre si addensano segretamente sul suo destino. Urchaid, servo fidato di Fàs, ha stretto un’alleanza con una persona molto vicina a Celine: il nemico la vuole e farà di tutto per averla.
Con il cuore e la mente persi in un groviglio di emozioni destabilizzanti, la regina si appresterà a combattere nuove battaglie e andrà alla ricerca della forza interiore perduta, quella che le permetterà di riacquistare la speranza.

Prezzo: E-book 2.99€ GRATIS per gli iscritti al programma Kindle Unlimited.
Cartaceo: prossimamente.

I Precedenti Volumi 
(Cliccando sulle immagini si a su Amazon)
http://amzn.to/2jBJMNb  http://amzn.to/2jjIDsp  http://amzn.to/2jBN4zQ
Se vi interessano le opinioni a riguardo:
Il mondo che non vedi (Le Cronistorie degli Elementi 1)
Aidan: Spin-off (Le Cronistorie degli Elementi - Spin-off 1)
Il Regno dell'Aria (Le Cronistorie degli Elementi 2)

Salve a tutti, in questa tappa vi parlerò dei nuovi personaggi che incontrerete tra le pagine di questo bel romanzo.
Alcuni saranno più presenti, altri meno, ma ognuno avrà il suo ruolo e alcuni si dimostreranno particolarmente interessanti...ma non voglio dirvi di più!


Lonn Dìomhair 
Si tratta di un giovane ragazzo dal passato burrascoso, il suo potere è quello della Terra, ma non è un guerriero, è un illusionista. Rammentate che, sul finire del Regno dell’Aria, Davios propose a Celine un aiuto per Caswyn?
Si tratta proprio di Lonn.

Il ragazzo aveva capelli scuri molto lunghi e occhi tendenti al viola, era di costituzione esile e molto pallido, le iridi, nel viso efebico, spiccavano quasi luminose.
[...]
Arrivato innanzi a lei fece un inchino: «mia signora, il mio nome è Lonn e mi occupo da diversi anni di sistemi di sorveglianza. La morte dei miei familiari alla Divisione, in un primo momento, mi ha spinto a ritirarmi qui, ma adesso voglio solo mettere in pari i conti con quei mostri», esordì deciso.

 

Kenina Ruadh-Aile 
Il suo nome significa bella e ardente, questo dovrebbe dirvi già qualcosa. Kenina è una valorosa guerriera e il suo elemento è il Fuoco. È la figlia dei Sovrintendenti del Regno del Fuoco e in questo libro imparerete a conoscerla, a intuire i suoi colpi di testa e ad amare o odiare la sua intemperanza. Fiera e passionale come l’Elemento che la rappresenta, Kenina possiede anche un cuore impetuoso e pronto a battere, ma per chi?

La figura porse la mano al guerriero e lui intontito la strinse mentre si tirava su da terra. «Kenina Ruadh-Aile», disse la ragazza presentandosi mentre faceva un gran sorriso a un inebetito Murchadh. Era molto bella, aveva la carnagione ambrata, i capelli a caschetto lisci, folti e rossi come il fuoco e occhi verdi come giada. Il fisico era slanciato e formoso avvolto da una divisa nera con rifiniture rosse.
 


Alasdair Ruadh-Aile 
È il padre di Kenina e Sovrintendente del Regno del Fuoco. È un uomo che governa il suo popolo con orgoglio, ma proprio questo orgoglio metterà spesso in crisi Celine quando dovrà rapportarsi con lui.
Fia Ruadh-Aile 
È la madre di Kenina, resta spesso in ombra dietro il marito, anche a causa del carattere forte del consorte. Vuole il meglio per Kenina e cerca di trasformarla in una perfetta erede, ma la ragazza proprio non ne vuole sapere.

Quando raggiunsero l’ingresso trovarono ad attenderli sulle porte i genitori di Kenina. «Mia signora, io sono Alasdair Ruadh-Aile, il Sovrintendente e lei è mia moglie Fia», si presentò l’uomo facendo un inchino. «Piacere mio di conoscervi», ricambiò Celine. Il Sovrintendente era alto e ben piazzato, aveva i capelli neri e gli stessi occhi verdi di Kenina, mentre era dalla moglie che aveva sicuramente ereditato i capelli rossi come il fuoco e il corpo sinuoso e slanciato.
[...]
«La mia Kenina ha ricevuto il dono da Teɸnet, solo lei nella nostra famiglia può invocarlo», disse Alasdair indicando con la testa la ragazza. «Sono certa sia un dono più che meritato, Kenina mi sembra una ragazza determinata e dotata per il combattimento», replicò Celine. «Lo è, anche se molto impulsiva e poco attenta, deve migliorare, spero che in questa spedizione impari qualcosa da questi guerrieri esperti», disse il Alasdair.

Tamnais
Un ragazzo molto misterioso che farà la sua comparsa in questo libro. Il suo elemento dominante è la terra e ci riserverà grosse sorprese.

Aveva i capelli lunghi fino alle spalle e neri, gli occhi erano azzurrissimi, il volto pallido ed emaciato, probabilmente anche per le condizioni imposte dalla prigionia. La corporatura era simile a quella di Aidan, ma lui denotava una magrezza eccessiva, si chiese in quel luogo malefico cosa avessero potuto dargli da mangiare.
Indossava degli abiti logori e sporchi, un paio di pantaloni neri slabbrati e una maglia bianca piena di strappi.


[Tutte le parti in corsivo sono tratte dal romanzo]

Ricordatevi di lasciare un commento, sarà fondamentale per accedere al giveaway per vincere una copia del cartaceo del nuovo libro: “Il Regno del Fuoco”.
Spero che questa tappa vi sia piaciuta, che vi abbia incusiosito e che continuerete a seguire tutte le altre ;)

venerdì 20 gennaio 2017

Ancora pochi giorni di attesa e sarà disponibile su #Amazon! Il terzo capitolo della #saga "Le #Cronistoria Degli #Elementi": Il #Regno Del #Fuoco di Laura #Rocca @lady_with_hat Ma su Facebook potete trovare un Blogtour dedicato al romanzo, così potete scoprire di più prima dell'uscita 😉 #LeCronistorieDegliElementi #IlRegnoDelFuoco #LauraRocca #fantasy #leggereovunque #profumodilibri #voglioleggereditutto #semprelibri #leggeresempre #reading #leggere #leggo #libro #book #loveread #amorelibri #viaggiatricepigra


via IFTTT

[Music] Il Cielo d'Irlanda, di Fiorella Mannoia


Ho chiesto all'autrice quale canzone le avesse ispirato il libro e/o quale potesse essere associata al romanzo, e mi ha suggerito questa:
(Oltre che i balli Reel, per quando Edward e Eleanor danzano insieme....ma sono così tanti, che vi lascio spaziare su youtube, se vi incuriosisce scoprire di più; sono principalmente musicali, allegri e allo stesso tempo rilassanti)

Il cielo d'Irlanda è un oceano di nuvole e luce
il cielo d'Irlanda è un tappeto che corre veloce
il cielo d'Irlanda ha i tuoi occhi se guardi lassù
ti annega di verde e ti copre di blu
ti copre di verde e ti annega di blu

Il cielo d'Irlanda si sfama di muschio e di lana
il cielo d'Irlanda si spulcia i capelli alla luna
il cielo d'Irlanda è un gregge che pascola in cielo
si ubriaca di stelle di notte e il mattino è leggero
si ubriaca di stelle e il mattino è leggero

Dal Donegal alle isole Aran
e da Dublino fino al Connemara
dovunque tu stia viaggiando con zingari o re
il cielo d'Irlanda si muove con te
il cielo d'Irlanda è dentro di te

Il cielo d'Irlanda è un enorme cappello di pioggia
il cielo d'Irlanda è un bambino che dorme sulla spiaggia
il cielo d'Irlanda a volte fa il mondo in bianco e nero
ma dopo un momento i colori li fa brillare più del vero
ma dopo un momento li fa brillare più del vero

Il cielo d'Irlanda è una donna che cambia spesso d'umore
il cielo d'Irlanda è una gonna che gira nel sole
il cielo d'Irlanda è Dio che suona la fisarmonica
si apre e si chiude con il ritmo della musica
si apre e si chiude con il ritmo della musica

Dal Donegal alle isole Aran
e da Dublino fino al Connemara
dovunque tu stia ballando con zingari o re
il cielo d'Irlanda si muove con te
il cielo d'Irlanda è dentro di te

Dovunque tu stia bevendo con zingari o re
il cielo d'Irlanda è dentro di te
il cielo d'Irlanda è dentro di te


Oggi sul #blog l'opinione su "L'ha deciso il mare" di Amanda Foley....e questo pomeriggio una canzone che l'autrice mi ha suggerito da associare al romanzo, perché descrive molto bene......ma non vi dico di più, lo scoprirete 😉 #LHaDecisoIlMare #AmandaFoley @amanda_foley63 #reading #leggere #leggo #libro #libri #library #libreria #book #books #loveread #lovemusic #amorelibri #litblog #bookblog #bookblogger #blogger #music #listen #musica #canzone #song #ascoltare #MusicAndBook🎧 #viaggiatricepigra


via IFTTT

Opinione: L'ha deciso il mare, di Amanda Foley

http://amzn.to/2jmqB8n
(cliccando sull'immagine si va su Amazon)

1892. In un’Irlanda in piena crisi politica e religiosa, nella contea di Gallway viene trovato il corpo carbonizzato di una donna. Da qui prende il via la saga familiare dei Winslow, antica e nobile dinastia inglese. L’inaspettato matrimonio di lord Oliver Winslow spezzerà il precario equilibrio della famiglia dando il via ad una lotta superba tra due donne troppo diverse tra loro: Kathleen, giovane e avvenente popolana irlandese e lady Emma, la matriarca dei Winslow. Mentre nei villaggi e nelle città irlandesi si preannuncia una lotta senza quartiere contro l’odiata Inghilterra, Edward, ultimo rampollo della dinastia, vive bilico tra il senso di dovere verso la famiglia e il seme ribelle dell’orgoglio irlandese che si scontra con gli ‘ideali’ di lady Emma. Un inaspettato viaggio in America, segretamente organizzato dalla perfida lady Emma per allontanare il nipote dal covo della rivolta, gli farà conoscere Eleonore, indomita e passionale suffragetta che lo aiuterà a far luce su se stesso, il suo futuro e il segreto che avvolge i Winslow. Le descrizioni, il linguaggio e i dialoghi conducono a ritmo serrato fino al colpo di scena finale dove gli equilibri si rompono e le certezze vacillano risolvendo tuttavia un mistero che condurrà Edward verso la consapevolezza che quando una nave si incaglia, ‘non sempre’, l’ha deciso il mare.

° °   ° ° °   ° °   ° °   ° ° °   ° °

L'autrice me lo ha mandato da leggere mesi fa e la ringrazio per la pazienza.
Come per molti altri libri, ho iniziato la lettura senza leggere una riga della trama.
Lo so, può essere a mio favore o a mio sfavore, ma...mi piace il rischio e a volte sono pigra, lo ammetto.
In ogni caso, ho iniziato senza alcuna base e mi sono ritrovata in una storia che ci ho messo un po' a capire, ma che alla fin fine, non essendo proprio un genere che mi appassiona particolarmente, mi è piasciuta.
La storia parte dal passato, quando un incendio ha devastato una casa uccidendo Kathleen che ci abitava, moglie di un ricco nobile del luogo morto da tempo, lasciando il figlio alle cure dei nonni paterni. La crudele Emma Winslow allontanerà dal piccolo la sua tata per mandarlo in collegio, dove avrebbe potuto aver l'istruzione necessaria per portare avanti il nome di famiglia e riportarne a galla la reputazione. Ma, passati gli anni, quando Edward torna in quel castello, Emma non ha ancora finito di tessere le sue trame per organizzare il futuro del nipote come vuole lei. Il giovane è ribelle e ha ambizioni che lei non concorda, così con l'astuzia lo manda in America, dove però un incontro casuale con Eleonore, una giovane indipendente e molto forte di carattere, farà vacillare il suo mondo. Drante questi viaggi, scoprirà molto su di se, grazie alla ragazza, e sul suo passato, grazie ad alcune vecchie lettere della sua tata che gli faranno venir voglia di scavare nel passato e scoprire chi erano i suoi genitori davvero.

Due storie divise nel tempo, che però si uniranno alla fine, perchè oltre la metà si tornerà indietro nel tempo a quando Kathleen era una ragazzina e una scelta impulsiva le cambiò la vita. Scopriremo come divenne moglie di Oliver, la lotta degli irlandesi in cui stazionava il fratello, e gli anni che la distussero e allo stesso modo la rafforzarono in quel castello, sotto la crudele Emma.

Un libro che scorre piuttosto veloce. Una storia insolita, almeno per me, che viene raccontata davvero bene, mostrando i vari protagonisti, regalando ad ognuno il suo spessore e la sua personalità.
Un libro di scoperta e rinascita, durante il quale Edward matura e diventa davvero un uomo.
Ma, come dicevo, non è l'unica voce narrante, come importanza comparirà anche la madre Kathleen, oltre che lady Emma ed Eleonore, anche se in misura minore.
Si sente lo stacco e non c'è bisogno che l'autrice spieghi che è cambiata voce, lo si sente, si dovrà solo aspettare qualche riga per capire chi ci sta parlando, a volte lo si capirà da alcuni dettagli senza che ci venga 'spiegato'.
Un bel libro, piacevole e che regala qualche ora di lettura.
Se vi piacciono le storie ambientate a fine '800, fa per voi. 
Ringrazio l'autrice per la richiesta di recensione o non lo avrei mai letto.

giovedì 19 gennaio 2017

Finalmente, apro la buca delle lettere e trovo un bel libro ad aspettarmi 😍 #Hollywood #Noir: #Misteri Tra Le #Stelle, di Andrea Indiano #HolluwoodNoir #MisteriTraLeStelle #AndreaIndiano #VoloLiberoEdizioni #VoloLibero #leggereègioia #leggereovunque #profumodilibri #voglioleggereditutto #semprelibri #leggeresempre #reading #leggere #leggo #libro #libri #book #books #loveread #amorelibri #viaggiatricepigra


via IFTTT

La seconda tappa del #BlogTour sul nuovo libro riguardo l'#archeologa più famosa nel mondo videoludico...e anche oltre! ;) "Tomb Raider: I Diecimila immortali": Cos'è Tomb Raider? . Una sbirciata al questo universo in continua espansione, dalla creazione, ai giochi, ai volti che hanno interpretato Lara, alla sua storia,.....un assaggio di ciò che verrà spiegato meglio e approfondito nelle altre tappe . Un romanzo che si colloca tra gli ultimi due videogiochi usciti in commercio, quindi con la "nuova" Lara, giovane, inesperta e vulnerabile.....più avanti ve ne parlerò in un opinione ;) #TombRaider #LaraCroft #TombRaiderIDiecimilaImmortali #libro #leggere #videogame #videogiochi #read #reading #LoveReading #blog #litblog #bookblog #bookblogger #viaggiatricepigra


via IFTTT

BlogTour "Tomb Raider e i Diecimila Immortali": Cos'è Tomb Raider?





 


Autore: Dan Abnett e Nik Vincent
Prezzo: 14.90
EAN: 9788863553086
Editore: Multiplayer Edizioni
Genere: Avventura
Formato: Copertina Flessibile
Lingua: Italiano
Traduttore: Edoardo Rialti
Data di pubblicazione: 19/01/2017






Ciao a tutti
In questa tappa vi parlerò in modo molto generico del mondo di Tomb Raider, dalla sua protagonista Lara Croft, ai mondi che ha conquistato partendo dai videogiochi, fino ad arrivare ai fumetti e libri, restando nel cuore di moltissimi fan e portando avanti questa storia, anche se lungo trame diverse.



Tomb Raider nasce tra il 1993 ed il 1996 dalla Core Design europea, ma mai i sei creatori avrebbero pensato a dove li avrebbe portati quel che sembrava un piccolo progetto.
In brevissimo tempo la protagonista Lara Croft diventa l'eroina di moltissima gente, uomini e donne, ragazzi e ragazze, che vedono in lei sia un personaggio sexy, interessante, ma anche forte e temerario.
La caratteristica che rimaneva impressa (e che l'ha resa indimenticabile) erano i seni enormi, del 150% maggiori del previsto, causati da un "errore" di uno dei programmatori.
Cosa che verrà poi rivista e sistemata negli anni, cambiando non solo l'aspetto, ma anche la storia e la personalità della protagonista (fattore che è stato accolto molto male dai fan).

Ci sono varie biografie del personaggio, che variano a seconda del "creatore" che sta dietro la tastiera.
L'originale ideata da Toby Gard, racconta che Lara è nata in Inghilterra il 14 febbraio 1968 e che fin da piccola ha ricevuto un'istruzione privata dentro le mura di casa, per uscire solo dopo gli undici anni. Una volta adolescente l'interesse di Lara verso l'archeologia è così grande che Von Croy (un archeologo) decide di fare un'escursione con lei in Cambogia. La spedizione però non si conclude bene.
La storia slitta poi a quando Lara ha ventun'anni, quando ha un incidente aereo sull'Himalaya, che la costringe per due settimane a sopravvivere da sola; questa esperienza la cambia completamente, trasformandola nella nostra archeologa che non si tira mai indietro davanti ad un avventura.
Negli otto anni seguenti Lara gira in mondo; la sua famiglia tenta di scoraggiarla diseredandola, ma senza successo. La nostra eroina, sola ma coraggiosa, si crea una fama e ricostruisce la sua vita.
Nella versione aggiornata dalla Crystal Dynamics Lara ha un passato molto più aristocratico, e a
soli nove anni ha l'incidente sull'Hymalaya; dopo questo il padre la porta con sè girando vari scavi archeologici per i sei anni seguenti, insegnandole le basi per quello che diventerà il suo lavoro e passione. A diciassette anni il padre scompare durante una spedizione in Thailandia, cosa che comporterà una lunga lotta per l'eredità da cui uscirà vincitrice e, ritrovando la sua indipendenza, riprenderà i suoi viaggi.


Di questo filone narrativo fanno parte i seguenti videogame:
Capitoli Core Design
Tomb Raider
Tomb Raider II
Tomb Raider III: Adventures of Lara Croft
Tomb Raider: The Last Revelation
Tomb Raider: Chronicles
Tomb Raider: The Angel of Darkness

Capitoli Crystal Dynamics
Tomb Raider: Legend
Tomb Raider: Anniversary (remake del primo episodio)
Tomb Raider: Underworld

Spin-off Crystal Dynamics
Lara Croft and the Guardian of Light
Lara Croft and the Temple of Osiris
Lara Croft: Relic Run (per dispositivi mobili)


Invece negli ultimi anni si è introdotto un nuovo filone narrativo che si focalizza sul passato della nostra eroina, mostrandola più vulnerabile e giovane.

In questa biografia gestita da Rhianna Pratchett Lara è nata il 14 febbraio 1992, sempre di origini aristocratiche e affascinata dall'archeologia. Solo a ventun'anni si ritrova ad affrontare la sua prima avventura, si imbarca sull'Endurance per la ricerca del reame perduto di Yamatai, ma qualcosa va storto quando una tempesta spezza la nave e lasciando la giovane da sola alle prese con situazioni estreme.
E ne fanno parte i capitoli: Tomb Raider (2013) & Rise of the Tomb Raider (2015)


I volti di Lara sono sempre stati ispirati a modelle, che ne hanno anche fatto da testimonial


Nathalie Cook per Tomb Raider
Rhona Mitra per Tomb Raider 2
Nell Mc Andrews per Tomb Raider 3
Vanessa Demouy per le copertine promo di Tomb Raider 3
Lara Weller per Tomb Raider: The Last Revelation
Lucy Clarkson per Tomb Raider Chronicles
Jill De Jong per Tomb Raider: The Angel of Darkness
Karima Adebibe per Tomb Raider Legend e Tomb Raider Anniversary
Alison Carroll Per Tomb Raider Underworld
Camilla Luddington per Tomb Raider (2013) e Rise of the Tomb Raider



Per non parlare del volto più famoso di tutti, quello di Angelina Jolie che ne ha dato il volto durante le prime due pellicole; chissà se il mondo sarà pronto per il ritorno dell'archeologa più sexy del cinema con un nuovo film ancora in produzione con Alicia Vikande.





Riguardo i mondi "paralleli" che ne entreranno a far parte, abbiamo una serie di fumetti che (stranamente) è stata anche portata in Italia!
Ma parlimo degli anni '90, oggi è stata ristampata in un volume unico, ma solo in inglese (credo in Italia ristampata agli inizi del 2000 da Oscar Mondadori) e tante altre serie di fumetti sono usciti in America, ma dubito in una loro traduzione e pubblicazione da noi.





Oltre ai fumetti abbiamo anche di romanzi, oltre quelli legati strettamente ai videogiochi (come gameplay e simili) o al mito di Lara:
The Amulet of Power, di Mike Resnick (2003)
The Lost Cult, di E. E. Knight (2004)
The Man of Bronze, di James Alan Gardner (2004)

Nuova Serie:
Tomb Raider The Ten Thousand Immortals, di Dan Abnett (2014)
Lara Croft and the Blade of Gwynnever (Tomb Raider 2), di Dan Abnett (2016)





La "nostra" Lara è cambiata molto e spero questo sia solo il primo volume che verrà portato in Italia per aggiungere altro al suo mondo.
Chiedo scusa per essermi dilungata molto, ma credetemi ho tagliato tantissimo e spero di avervi incuriosito riguardo questo personaggio che ha fatto parte della mia infanzia e che sono contenta di riscoprire...non sia mai che riprenda in mano un joystick per tornare a vivere le sue avventure.







BLOGTOUR

Seguite tutte le tappe per scoprire Lara Croft e il suo mondo, in tutte le sue sfaccettature, approfondendo questo personaggio di cui ho iniziato a parlarvi, del mondo in cui si muove, i cambiamenti che ha subito durante gli anni,....e per finire con la recensione di questo libro (che speriamo sia solo il primo dedicato a questa interessante eroina...anche se sarebbe interessante leggere riguardo anche la "vecchia" Lara)



18/01 Chi ben Comincia La Lettrice sulle Nuvole
19/01 Cos'è Lara Croft? Viaggiatrice Pigra
20/01 Lara Croft: Dal Film Al Romanzo Il Bianco e il Nero - Emoziodi di una Musa
23/01 I Primi Videogiochi e l'Evoluzione Grafica Le Mie Ossessioni Librose
24/01 Il Mondo Di Lara - Le Ambientazioni Del Romanzo Hook a Book
25/01 20 Years Celebration - I Nuovi Videogiochi Chiacchiere Letterarie
27/01 Recensione "Tomb Raider e i Diecimila Immortali" Non Solo Libri  
 

mercoledì 18 gennaio 2017

[Music] Fuckin'perfect, di P!nk



TestoTraduzione
Made a wrong turn
Once or Twice
Dug my way out
Blood and fire

Bad decisions
That's alright
Welcome to my
silly life

Mistreated
This place
Misunderstood
Miss knowing it's all good
It didn't slow me down

Mistaken
Always second guessing
Underestimated
Looking I'm still around

Pretty pretty please
Don't you ever ever feel
Like you're less then
Fuckin'perfect
Pretty pretty please
If you ever ever feel
Like you're nothing
You're fuckin' perfect to me

You're so mean (You're so mean)
When you talk (when you talk)
About yourself
You were wrong

Change the voices (Change the voices)
In your head (in your head)
Make them like you
Instead

So complicated
Look how we are making
Filled with so much hatred
Such a tired game

It's enough I don't know
How I could think of
Chase down all my demons
I've seen you do the same
(ohh ohhhhhh)

Pretty pretty please
Don't you ever ever feel
Like you're less then
Fuckin'perfect
Pretty pretty please
If you ever ever feel
Like you're nothing
Your're fuckin' perfect to me

The whole world's scared
So I swallow the fear
The only thing I should be
Drinking is an ice cold beer

So cool in line
And we try try try
But we try too hard
It's a waste of my time

Done looking for the critics,
'Cos they're everywhere
They don't like my jeans
They don't get my hair

Strange ourselves and we do it all the time
Why do we do that?
Why do I do that?
(why do I do that?)

Yeah

Oh pretty pretty pretty

Pretty pretty please
Don't you ever ever feel
Like you're less then
Fuckin'perfect
Pretty pretty please
If you ever ever feel
Like you're nothing
You're fuckin' perfect to me

(you're perfect your're perfect)
Pretty pretty please
If you ever ever feel
Like your nothing
You're fuckin' perfect to me
Ho preso lo svincolo errato
Una o due volte
Mi sono fatta strada
sangue e fuoco

Tra decisioni sbagliate
ma va tutto bene
benvenuto nella mia
stupida vita

Maltrattata,
in questo posto
fraintesa
Miss "so che va tutto bene"
Non mi sono fermata

Mi sono sbagliata
Sempre una seconda scelta
Sottostimata
vedi che sono ancora in giro

Bello, bello per favore
non pensare mai di
essere meno che
Fottutamente perfetto
Bello, bello per favore
Se ti sei mai sentito
Come se fossi niente
Sei fottutamente perfetto per me

Sei così meschino
Quando parli
Di te stesso
Ti sbagliavi

Cambia le voci
Nella tua testa
Falle diventare come te
Invece

Sono così complicate
Guarda cosa stiamo facendo
siamo pieni di così tanto odio
Un gioco così stanco

E' abbastanza? non lo so
come potevo pensare di
inseguire tutti i miei demoni?
ti ho visto fare la stessa cosa
(ohh ohhhhhh)

Bello, bello per favore
non pensare mai di
essere meno che
Fottutamente perfetto
Bello, bello per favore
Se ti sei mai sentito
Come se fossi niente
Sei fottutamente perfetto per me

Il mondo è spaventato
quindi io ingoio la paura
L’'unica cosa che dovrei bere
è una birra ghiacciata

Così freddi in fila
ci abbiamo provato
ma troppo duramente
è uno spreco del mio tempo

Sono stanca di guardare le critiche,
perchè sono ovunque
Non amano i miei jeans
non capiscono i miei capelli

Estraniamoci e facciamolo per tutto il tempo
Perché facciamo questo?
Perché faccio questo?
(perchè faccio questo?)

Già!

Oh bello, bello, bello

Bello, bello per favore
non pensare mai di
essere meno che
Fottutamente perfetto
Bello, bello per favore
Se ti sei mai sentito
Come se fossi niente
Sei fottutamente perfetto per me

(sei perfetto, sei perfetto)
Bello, bello per favore
Se ti sei mai sentito
Come se fossi niente
Sei fottutamente perfetto per me





Oggi sul #blog la terza opinione sulla trilogia "Le Cronache degli #Arcangeli" e oggi pomeriggio una #canzone che ho associato al libro...ditemi se può andare bene o se avreste messo altro? 😉 . #IlSacrificio di #AlexisAnnFlower #LeCronacheDegliArcangeli #HarperCollins #HarperCollinsItalia #reading #leggere #leggo #libro #libri #library #libreria #book #books #loveread #lovemusic #amorelibri #bookblog #bookblogger #blogger #music #listen #musica #canzone #song #ascoltare #MusicAndBook🎧#viaggiatricepigra


via IFTTT

Opinione: Il Sacrificio (Le Cronache Degli Argangeli 3), di Alexis Ann Flower

http://amzn.to/2iadKFC
(cliccando sull'immagine si va su Amazon)

Un'antica profezia parla dell'unione di un angelo e di un demone, del destino che si compirà nel momento in cui i loro sguardi si accenderanno di passione. Un'antica profezia parla della nascita del distruttore, colui che assurgerà al regno dei cieli e lo piegherà al suo volere.

A dispetto della profezia, Lilith, la regina dei demoni, non si dà per vinta. Furiosa per non essere ancora riuscita a sconfiggere gli Arcangeli e a portare Cassandra dalla sua parte, si abbandona ai piaceri che più la attraggono, in compagnia dei fedeli seguaci. Ma la sua mente è lontana, arrovellata su come riuscire a trionfare anche nel regno dei cieli. È proprio mentre il suo pensiero si focalizza sulla figlia che Lilith ha una idea ambiziosa, e devastante nella sua portata.

Se questa volta avrà successo, niente potrà più fermarla, nemmeno Cassandra!

° °   ° ° °   ° °   ° °   ° ° °   ° °

E arriviamo al terzo capitolo della trilogia, quando tutto viene sconvolto e le carte si rimescolano.
Cassandra è riuscita a scappare dalla sua prigione nell'inferno di Lilith, grazie ad Azrael, ma quando i due sono soli e si concedono a vicenda, non sanno ancora di aver compiuto la profezia.
Infatti non è Cassandra il Distruttore, ma il figlio concepito tra lei e la Morte, che lei aspetta.
Questo segreto è di vitale importanza che resti lontano da Lilith o il bambino sarà in pericolo.
Mentre i mesi passano veloci, il piccolo nasce e porta scompiglio nel castello, in particolar modo per la sua sicurezza, ma anche la presenza di Valerie, la migliore amica di Cassandra (rapita da Lilith e salvata dagli arcangeli), perchè l'umana e Gabriel si sta instaurando un rapporto molto profondo, ma Michael decide di intervenire per mettere fine a ciò....
Nel frattempo Lilith non se ne sta con le mani in mano, ha una strategia in mente per portare a termine un suo piano e questa volta è sicura di farcela.

Un libro interessane e che scorre rapido, più degli altri per le varie voci che parlano e mostrano il loro punto di vista (Cassandra, Azrael, Gabriel, Michael, Lilith, Valerie,....).
Come dicevo, i meriti restano anche pe questo come per i precedenti: i vari nuovi personaggi vengono arricchiti durante la lettura, e quelli già conosciuti si arricchiscono ancora, sempre di più.
La storia si complica, si mescolano varie trame per chiudersi alla fine con un grande colpo di scena, che però...eh si, lascia la storia aperta e potrebbe esserci un quarto capitolo!
Per ora le autrici non si sbilanciano, ma: mi raccomando, se vi sono piaciuti, sostenetele!
Condividete le foto, consigliate la lettura, lasciate qualche riga di recensione,....insimma, fate sentire il vostro calore, che vi è piaciuto e che vorrete leggere ancora queste storie.

martedì 17 gennaio 2017

[Music] Try, di P!nk



TestoTraduzione
Ever wonder about what he’s doing
How it all turned to lies
Sometimes I think that it’s better
to never ask why

Where there is desire
There is gonna be a flame
Where there is a flame
Someone’s bound to get burned
But just because it burns
Doesn’t mean you’re gonna die
You’ve gotta get up and try try try
Gotta get up and try try try
You gotta get up and try try try

Eh, eh, eh

Funny how the heart can be deceiving
More than just a couple times
Why do we fall in love so easy
Even when it’s not right

Where there is desire
There is gonna be a flame
Where there is a flame
Someone’s bound to get burned
But just because it burns
Doesn’t mean you’re gonna die
You’ve gotta get up and try try try
Gotta get up and try try try
You gotta get up and try try try

Ever worried that it might be ruined
And does it make you wanna cry?
When you’re out there doing what you’re
doing
Are you just getting by?
Tell me are you just getting by by by

Where there is desire
There is gonna be a flame
Where there is a flame
Someone’s bound to get burned
But just because it burns
Doesn’t mean you’re gonna die
You’ve gotta get up and try try try
Gotta get up and try try try
You gotta get up and try try try
Gotta get up and try try try
Gotta get up and try try try
You gotta get up and try try try
Gotta get up and try try try

You gotta get up and try try try
Gotta get up and try try try
Ti sei mai chiesta cosa sta facendo lui,
Come mai tutto si è rivelato una menzogna?
A volte penso sia meglio
non chiedersi mai il perché

Dove c’è il desiderio
ci sarà una fiamma
Dove c’è una fiamma
qualcuno è destinato a bruciarsi
Ma solo perché brucia,
non vuol dire che morirai
Devi alzarti e provare, provare e riprovare
Devi alzarti e provare, provare e riprovare
Devi alzarti e provare, provare e riprovare

Eh, eh, eh

E’ strano come il cuore possa essere ingannevole
Più di un paio di volte
Perché ci si innamora così facilmente,
Anche quando non è giusto?

Dove c’è il desiderio
ci sarà una fiamma
Dove c’è una fiamma
qualcuno è destinato a bruciarsi
Ma solo perché brucia,
non vuol dire che morirai
Devi alzarti e provare, provare e riprovare
Devi alzarti e provare, provare e riprovare
Devi alzarti e provare, provare e riprovare

Ti sei mai preoccupata che tutto potesse rovinarsi?
E questa sensazione ti ha mai fatto venir voglia di piangere?
Quando sei là fuori a fare quello che fai
Stai solo cercando di cavartela?
Dimmi, stai solo cercando di cavartela?
di cavartela?

Dove c’è il desiderio
ci sarà una fiamma
Dove c’è una fiamma
qualcuno è destinato a bruciarsi
Ma solo perché brucia,
non vuol dire che morirai
Devi alzarti e provare, provare e riprovare
Devi alzarti e provare, provare e riprovare
Devi alzarti e provare, provare e riprovare
Devi alzarti e provare, provare e riprovare
Devi alzarti e provare, provare e riprovare
Devi alzarti e provare, provare e riprovare
Devi alzarti e provare, provare e riprovare

Devi alzarti e provare, provare e riprovare
Devi alzarti e provare, provare e riprovare