giovedì 9 novembre 2017

50 sfumature di Nero: La Tortura Continua!



Titolo originale Fifty Shades Darker
Anno 2017
Durata 118 min / 131 min (unrated)
Genere drammatico, sentimentale
Regia James Foley
Soggetto dal romanzo di E. L. James

Interpreti e personaggi
Dakota Johnson: Anastasia Steele
Jamie Dornan: Christian Grey
Kim Basinger: Elena Lincoln / Mrs. Robinson
Rita Ora: Mia Grey
Eric Johnson: Jack Hyde
e molti (troppi) altri




 
ATROCE!
Un film che è una tortura sotto moltissimi punti di vista, tranne per quello per cui dovrebbe esserlo, ovvero il sadismo o il BDSM. Quello proprio non esiste nemmeno alla lontana.
Ho preso appunti durante la visione, visto che era "così coinvolgente!" da non farmi togliere gli occhi dallo schermo.
Ovviamente qui di seguito ci sarà tutta la trama, con le mie opinioni personali, di scena in scena.

Consiglio?
Non guardatelo!
 

Intanto un GRAZIE a chi ha creato le gif più trash della tv italiana, che mi hanno permesso di sottolineare certe reazioni che ho avuto.
Mettiamo le cuffie, facciamo partire il film e...si comincia.

Il tutto si apre con Christian piccolo ed una scena dei maltrattamenti.


Poverino!
Ovvio, se una persona è stata maltrattata va compatita, è normale che viva l'amore in altri modi e quindi lo si deve accettare e comprendere.



E siamo solo ai primi 2 minuti.

E già possiamo notare quanto sia maturata quest'attrice.
Notate l'intensità della scena!
Lo sguardo...L'occhio della madre, la carrozzina con il bambino...
..ah, ho sbagliato film?! Ops!!!



Passa la palla ad Ana, che riceve un enorme mazzo di rose da Christian per il nuovo lavoro, e decide di tenerle. Ma tanto è finita tra loro. Seeeeee.....








Forse qualche giorno dopo va ad una mostra del suo BFF, dove scopre che: Sorpresa, è su di lei. Tanto mica avresti accettato, le dice, quindi è tutto a posto.
Mai sentito parlare di consenso? Ah, giusto, dimenticavo il capitolo precedente....
Ovviamente comprati subito tutti...e sapete benissimo da chi, che per magia compare alle spalle di Ana.
"Non mi piace che gli altri ti guardino"

Ma tanto la conosciamo, non sente un cazzo.
"Usciamo?"
"Certo!"
Cosa vi avevo detto?
La sbatte al muro, la bacia e lei ricambia, poi la cosa più banale:
"Oddio, non posso"
"Certo, facciamo con calma. Non lasciarmi però ti prego *puppy eye*"
Uccidetemi

Continuano le discussioni più insulse del pianeta:
"Ti ho chiesto fin dove potevi spingerti ed era troppo per me (...ancora per la sculacciata?!?) però parlami (e torno da perchè non vivo senza di te)"
Storia strappalacrime: le racconta che la madre naturale è morta di crack.
...dovrei piangere?!?
Ma lei di scioglie, perché LE STA PARLANDO!



"Riscriviamo il contratto"
Mai firmato, mai discusso, mai rispettato...non è leggermente inutile?
"Niente regole e niente punizioni"
Cosa cambia rispetto a prima?!? Spiegatemelo se lo capite.
Ah si: "Niente segreti".
Stiamo a vedere.



Le regala un computer ed un cellulare nuovo.
La versione milionaria di un pacchetto di cioccolatini, immagino, se non fosse uno stalker fissato con controllo.

E siamo solo ai primi 15 minuti.
Dio, quando è lungo?!?!?

E via ad una tizia pazza che pedina Anastasia in varie scene.
Palesissimo che sia un a ex di Christian, ma pazienza...

"Vuole quello che è mio"
Questo ciò che dice Christian come spiegazione dopo che ha parlato "male" al capo di Ana, in un bar, prima di portarla via.
Lei lo mette al suo posto ma non perchè l'ha definita SUA, ma solo perché l'ha messa in imbarazzo.
Eh, certo. Priorità della vita.

Scena i cucina.
LEI lo provoca e poi gli dice di andarci piano, mentre lui tenta di tagliare un peperone.
Cazzo, non sa nemmeno come fare, lascialo stare! Non rompere le palle per poi tirarti indietro
Discutono sul lavoro di Ana e lei capisce che lui vuole comprare l'azienda dove lavora.
DIN DIN DIN!
Cerca di dirgli di no, non lo vuole come capo, ma tutto ciò ci perde nella loro banalità, perché lei (la tizia "andiamoci piano") gli salta addosso e finiscono in camera da letto.
"Ma non volevi andarci piano?"
Se lo chiede anche il povero Christian.
Confuso come noi dai repentini cambi di pensiero/umore di questo essere.
Lo sappiamo: lei non sta bene, probabilmente è messa peggio di lui, quindi...inseriamo del sesso gratuito e senza senso nella scena: Siiiii!!
Anzi, Noooooo, per favore!!!
Musichetta adolescenziale in sottofondo.
Sesso castigato, visione a pezzi romantica: mani unite, baci,...vomito.
E ricomincia l'ansimo selvaggio di Ana! Vi era mancato, ammettetelo
Lei ansima ad ogni minimo tocco, incredibile. Fa paura.

Passano le ore e lei gli ridà l'assegno per la macchina. Scusa, cosa?!
Dopo che lui gliel'ha venduta senza chiedere nulla? Ma è pazza?!?
Ma lui gioca lo scacco matto: una chiamata e trasferisce i soldi sul conto corrente di Ana.
Altro campanello: come conosce il suo conto?
Ma ovviamente non risponde, nemmeno quando lei glielo chiede! Si sta svegliando?!?

"Andiamo insieme ad un ballo a casa mia con i miei genitori?"
"Certo!" LOL Divertentissimo. Non vedevo l'ora.
Ma lei è la piccola inutile che non sa nemmeno pettinarsi alla mattina, quindi lui la deve portare dalla parrucchiera. Lì lei si accorge che è il locale della sua ex, la Milfona!
Sono sconvolta, quei piccoli e pochi neuroni sembrano funzionare!
"Pensi proprio che sia così scema?" *Cofff SI!!!*

Ma Christian cambia ancora argomento e si passa ad un'altra news.
"Sai, una pazza mi insegue."
"Oh...."
"Sai chi è?"
"Nessuno, fidati, me ne sto occupando"
Va beh, per nostra "fortuna" dopo poco le spiega i dettagli (perché se aspettavamo che fosse lei ad insistere, non avremo saputo nulla): ex sottomessa con cui ha troncato; si era sposata, il marito è morto; lei lo rivuole ma non sta bene per nulla.
Le mostra il fascicolo e a lei si accende una lampadina.


"Voglio vedere il mio fascicolo!" Siii...ottima mossa e immagino già come finirà.
Due secondi dopo (appunto).
"Oddio, mi hanno pedinato" Cosa non era chiaro dal "ho un rapporto su di te"?


Pur di convincerla si fa disegnare sul petto col rossetto il limite entro cui non lo deve toccare.
Si vedono lontano miglia le cicatrici, ma...figuriamoci se lei le ha mai notate.
DEVE dirglielo lui che non si tocca.
Sesso spicciolo e triste, ma devono prepararsi per la serata e arriva il parrucchiere apposta per lei.
Ovviamente omosessuale!

Il momento in cui lei capisce cosa sono quelle palline così strane...

Trova in una stanza una replica di un negozio di alta moda con tantissimi abiti e in un cassetto della biancheria. Ne prende una e la indossa mentre lui la osserva, e lui le fa una proposta per la serata.
Eh SI
Lei le ha chiesto "normalità" e lui le presenta le palline vaginali.
Per una cena di famiglia.
Normale, certo!
E SI, lei accetta anche se non sa cosa siano e cosa possano fare...
Per amor del cielo, spiegatemi cosa ha addosso! Un mocio?!?


Va beh, supermegafesta di beneficenza, dopo poco lui la porta in cameretta sua, le propone sesso e lei vuole essere sculacciata. Lui la lega ed inizia a sculacciarla.
Cosa che l'aveva fatta scappare poco tempo prima, non dimentichiamolo.








Aspettate un momento....
Lei aveva indosso una lingerie (e ce la mostrano per 5 minuti buoni quando si sta cambiando), poi
toglie il vestito alla serata ed è nuda.
Il senso della scena con la lingerie?

Stendiamo un velo pietoso per la musica in sottofondo, un "Bam bam, bidi bam bam" o simili.





Comunque, prestate orecchio signore!
Vi presentiamo la strepitosa magia dei rossetti indelebili, che non macchiano nemmeno mentre ci si bacia appassionatamente.
La magia del cinema...


Non poteva mancare la chiacchieratina tra amiche con la Milfona nel bagno.
"Ha bisogno di una sottomessa nella vita, non solo in camera da letto" Non conosci Ana
"Lui sta cambiando" RISATE!!!
"Non sembri il tipo di donna che vuole essere sottomessa" Hahahahaha, lei?!?

Ridate dignità a Kim Basinger!!!


In ogni caso farla apparire alla festa con una specie di smoking ed una coda effetto parrucca brutta e stropicciata: orribile!!!
Brava, nasconditi. Anche la maschera più brutta della festa ti hanno dato!

50 minuti di film
Manca ancora decisamente troppo alla fine
 
Tutto sotto controllo. Seeeee....

Tornano a casa di Christian.
La macchina di Ana è completamente distrutta.
In un palazzo supersorvegliato.
Con mille guardie del corpo.
Con mille aggeggi elettronici.
Complimenti a chi ti affidi!

Waterproof, signore e signori!




Passano ore ed ore, lui è sotto la doccia, si volta....e ha ancora addosso i segni che lei gli ha fatto col rossetto per delimitare i confini che può toccare: davvero, voglio quella marca.
Anzi, cambio idea, basta una passata di spugna per farla andare via.
Com'è possibile che abbia resistito così tanto e poi basta una passata per mandarlo via?
Comunque lei si accorge solo ORA delle bruciature che ha sul corpo lui. Ma è cieca?!?




Strappastorielacrime continua:

la madre di lui è morta e per tre giorni lui è rimasto accanto al suo cadavere prima di essere trovati.
Segue la lezione di vela più triste della storia.
Ah, si, sono in barca per scappare dalla pazza. L'avevo dimenticato.
Trama così avvincente...


Di nuovo lunedì, che si fa sentire perché Jack ha
un umore di merda.
Obbliga Ana, senza preavviso, a prenotare anche per lei per andare a La Fiera Del Libro a New York, con una velata minaccia:
"La mia assistente deve venire, è obbligo. Sempre che non vuoi stare col tuo fidanzato. Tanto non hai bisogno di lavorare"
Certo, facciamo pressioni ed intimidazioni perchè la vuoi scopare, ovvio come il sole nel cielo a mezzogiorno.



Ana va a trovare Christian a casa sua e va nella Stanza Rossa, ovvero
l'emporio degli accessori porno
più ricco del Nord America!







E si mette a curiosare.
Lui la becca e la frena.
"Impariamo a camminare prima di correre" Le suggerisce.
"A me piace correre"
MA SEI SCEMA?!?
"Ana sei andata via l'ultima volta" Bravo, diglielo anche tu.
"Era diverso"
SEI SERIA?!?




Almeno parte una musica più decente come sottofondo alla scena. Facciamo progressi, youppie.
Le lega le caviglie con delle fasce unite ad un'asta, in modo che non le possa chiudere. E la possa muovere come gli pare.
Niente di estremo, ma per Ana (secondo il precedente film) deve essere qualcosa di sconvolgente.
Ho la voglia di sbattere la testa al muro.

Tornano alla "normalità", lui le dice chiaramente che non vuole farla andare a New York da sola col capo, ma la vuole accompagnare.
Le spiega che il tizio ha avuto 3 assistenti in poco più di un anno. Campanelli di allarme?! No
Lei non si convince per questo a non andare, ma solo per aver accanto il suo amoruccio.
Che tristezza!

Così Ana dice a Jack che non può per New York.
Lui la minaccia, ancora, velatamente.
"Sono un bravo insegnante, non stai facendo abbastanza, devi impegnarti di più,..."
La mette con le spalle al muro, dandole della puttana.
"Se devi scopare per fare successo, cerca qualcuno che ti possa portare al successo"
"Vuoi essere mantenuta o presa sul serio?"
"Posso farti venire come nessuno..."
E grazie al cielo lei gli da un bel calcio nelle palle e scappa...ovviamente fuori c'è Christian ad attenderla. E in uno schiocco di dita lo licenzia. Guai a toccare la sua donna!

Colpo di scena immediatamente successivo.
Le vuole dare la chiave di casa sua per vivere insieme.
Ma il vero colpo di scena è che lei gli dice che vuole pensarci. Ancora non ci credo

Con Jack fuori dai piedi, lei prende il suo posto ad una riunione, proponendo idee nuove e venendo promossa al posto del suo ex capo come Capo Redattore Temporaneo.
E per una volta solo grazie alle sue capacità. Che stia crescendo?

Neanche 24 ore dopo, chi si trasferisce e dove? ESATTO
Ci aveva pensato decisamente trooooppoooo.

Fantascienza: ove l'uomo ordina l'orgasmo e lei viene o no a comando.
Al ristorante, dopo la bella notizia, per festeggiare lui le chiede una cosetta da nulla:
"Togliti le mutandine"
"Ok" Come ok?!?
Salgono poi in ascensore e lui si fa tentare, mettendole una mano tra le gambe in mezzo alla gente.
E le ordina pure di non venire!



Tornano a casa e lui stoppa gli ormoni per rispondere al telefono (un cavaliere), così lei vaga per l'enorme magione e trova una sala biliardo. Così fanno una scommessa.
Se vince Ana, vanno nella Camera Rossa.
Se vince Christin....Non si sa, ma vince lui per un errore di lei alla fine del gioco.
Un po' di sesso banale con lei a 90 sul tavolo.  Christian, davvero??

E siamo ad un'ora e mezza!

Tempo di traslochi.
Lei torna a casa sua per prendere due cose e la posta, lasciando Christian di sotto, e chi ci sarà ad attenderla? La pazza! Esatto. Con una pistola.
Lui arriva, la guarda (effetto Jedi molto banale) e la fa tornare schiava, disarmandola e mettendola in ginocchio, come era sua abitudine fare. Cosa che pure la pazza voleva, tra l'altro.
Ana se ne va sconvolta. Per questa enorme minchiata!
Davvero, no comment.
Gioca a fare la trasgressiva, ma poi per NULLA scappa come le principesse Disney nel bosco.

Torna a casa (di lui) e fa le scene.
"Mi hai spaventato di più tu"
"Non sarò mai la tua schiava"
"Non sono pronta" Sempre quella che chiedeva di essere sculacciata ogni 5 minuti
Ma vaffanculo! Deciditi, sei peggio di lui!

E arrivano le rivelazioni:

"Non sono un dominante, ma un sadico"
LOL Che News!
"Mi eccito a punire le donne...ma chiudo tutto per te" Come scusa?! Non credo sia un interruttore.
E poi miracolo: le prende la mano e la porta in una delle zone proibite da non toccare.


Senza un minimo senso di dolore o esitazione. WTF?!?!


Boh. Un uomo che fa esercizio fisico....e non suda!

"Sposami" 
Scusa, non ho capito bene. Ma sta sognando, pensa lei. 
Passano al mattino.
Scena inutile: lui che si allena e lei che lo guarda. Why? Per vederlo, ancora, a petto nudo?
Comunque non era un sogno, le richiede di sposarlo.





Mezzora alla fine:
Resisti!!!

Ana scopre solo il giorno dopo, per puro caso, che a breve sarà il compleanno del suo prossimo marito. Che relazione solida!
Va beh, ma lui è partito per Portland per lavoro.
Noia noia noia....poi si aggiunge un po' di brio.
Non ho trovato un immagine del "disastro aereo",
ma è più emozionante questa immagine
Sono su un aereo, lui e una tizia (la sua assistente?), e precipitano.
Tanto sappiamo che si salva, perchè ci sarà il prossimo capitolo, quindi ansia livello zero.
Motore in fiamme, porta l'aereo a livello del suolo, lo manovra lungo una specie di fiume e si "schiantano" a due metri da suolo.
*Sbadiglio*
Ana va in un bar e scopre con il fratello di Christian (fidanzato con la sua BFF) che l'aereo su cui volava è scomparso. Iniziano le ricerche, ovviamente è famoso
e ricco e tutti si muovono.


Scene noiose familiari di una banalità da Mulino Bianco e frasi alla Baci Perugina, tra la madre adottiva di Christian ed Ana.
"Non abbiamo avuto tempo. Non abbastanza"
"Oh no, ne avrete. Sei una di famiglia. Hai cambiato tutto."
Lacrime, di disperazione, perché il tutto non è ancora finito.

Tempo che la TV annuncia che è salvo, si aprono le porte di casa e lui entra, come niente fosse.
Una chiamata?
"Ho perso il cellulare"
Cioè, non conosci un cazzo di numero di telefono di nessuno?!?

Passa la mezzanotte ed è il suo compleanno e lui ha ancora la scatoletta che Ana gli ha dato come regalo di compleanno giorni prima, ancora nella tasca della giacca, dopo un fottutissimo disastro aereo. Non c'è bisogno che commenti

Ed ecco a voi il merdaviglioso portachiavi con cui gli dice di SI

Un portachiavi che dice SI. Tristissimo come idea, come regalo.
Ma si sposano, evviva.
Sesso sotto la doccia e lei che gli chiede di andare nella Camera Rossa.
E' bipolare, dai!
Si è scioccata quando la pazza si è inginocchiata, perchè "non sarò mai una schiava", ma poi supplica di essere dominata. Bah!

Spiegami Christian,
hai comprato tutti quegli oggetti solo per fare scena nella Stanza Rossa? 
La tua vena sadica/BDSM in cosa consiste in realtà?
Controllare e manovrare la vita di una persona, ma non in modo sessuale?


Comunque torna ancora la nostra ansimatrice.
Gli lega le mani. Ansima.
La benda. Ansima.
Le versa dell'olio(?) Ansima!!!
Poi va beh, la prende in modi normalissimi.







Ana chiama la madre e lei è supercontenta che sono tornati insieme.
O non sa, oppure non sta bene nemmeno lei. E' genetica questa idiozia.
Ed è pure supercontenta del matrimonio imminente.
OMG! Ha pure chiamato il padre di lei per chiedere il permesso. AAAAHHHH!!!!

Festa di compleanno di Christian, lui annuncia il suo fidanzamento.
Felicità, sorrisi, applausi.
Tranne la Milfona, che guarda con odio la situazione.
TAN TAN TAAAANN
La trova sola e affronta Ana, scena che si chiude con un clichè: Ana le getta in faccia il drink.
Arriva Christian.
"Lei non va bene per te"
"Tu mi hai insegnato solo a scopare, lei ad amare"
La madre, amica della Milfona, sente tutto, schiaffeggia la sua ex amica e la caccia di casa.
Neanche nelle migliori soap più trash!


Non è una paresi. Non è un fotogramma preso male.
Lei ha quella espressività per TUTTO il film.
Emozionante, eh!
Fanno pace lei e Christian, e la porta sotto la casa, dove c'è la piscina, riempita di fiori in modo davvero inguardabile (sei così ricco, spendere due soldini per un arredatore no? Anche un fiorista!), dove le da un anello enorme e le chiede, ancora, di sposarlo. Probabilmente non ci crede nemmeno lui che la scema bipolare abbia detto di Si.
E per celebrare il tutto: fuochi d'artificio!
Aleee, qualche altra stronzata banale e scema?! Finiti i cliché?
Ma attenzione!
Nell'ombra c'è Jack che non si è arreso e medita vendetta verso Christian.



E finalmente finisce!!!

Una maratona estenuante di più di due ore!
Non ne posso più.

Conclusioni:
La musica è peggiorata davvero molto, nel primo capitolo era decisamente migliore.
Le scene sono banali, noiose, stupide, infantili.
I personaggi piatti, gli attori non danno nulla.
Forse rivaluterei un filino lui, in alcune scene mostra alcune emozioni e non resta un pezzo di legno.
Lei proprio no! Non si salva nemmeno in questo capitolo. Attrice Tremenda.
Trama inesistente (si, avrei dovuto saperlo già, avendo letto i libri).
Scene di sesso noiose ed al limite del pudico. Ammettiamolo, ci sono scene più coinvolgenti in tanti altri film o serie TV. Forse anche nei cartoni animati.

Un tripudio alla banalità, alle frasi fatte, ai messaggi sbagliati:
Sei Mia! Ti posseggo! Devi chiedere il permesso,....;
non entro nemmeno nel discorso del BDSM o simili, perchè siamo in un mondo che non conosce niente di tutto ciò e crede che una benda e due manette siano trasgressive.
Triste davvero.


Non mi capacito di chi vada al cinema a guardarlo di propria iniziativa. Spendendo pure soldi e non pochi. Di chi lo adora e vuole un "amore" così nella vita reale.
Trovo vergognoso che vengano investiti soldi in produzioni del genere.

E voi?
Lo avete visto?
Se si, perché? Vena sadica oppure perché vi piace?

Nessun commento:

Posta un commento